Cavaso del Tomba

Fisco:opere sequestrate a Paz.Chiericati

La Guardia di Finanza di Vicenza ha trasferito alla Pinacoteca di Palazzo Chiericati 14 opere d'arte che erano state confiscate ad un imprenditore conciario accusato di frode fiscale. Nel luglio 2009 i finanzieri, nell'eseguire l' arresto dell'indagato, nel frattempo fuggito, avevano trovato 14 opere, fra dipinti, sculture, serigrafie e stampe, di artisti contemporanei di fama (valore 200mila euro) e poste sotto sequestro.L'indagato era accusato di aver evaso 13 mln di euro con false sponsorizzazioni della società sportiva che gestiva la pubblicità del calcio a 5. Tra le opere d'arte figurano un'idropittura di Gastone Biggi,un olio su tela di Mark Kostabi, due accumulazioni, un'inclusione e una scultura di Armand Pierre Fernandez,3 sculture di Paola Epifani, due dipinti su tela di Marco Lodola, un'opera realizzata con tecnica mista su carta di Jacques Villegré, una serigrafia su carta di Mimmo Rotella ed infine una stampa su concessione eseguita dall'artista Dan Breus.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie